Il servizio di Rotta Neve, attivato su segnalazione delle forze di polizia come da regolamento attuativo del servizio, funziona 24 ore su 24 con la presenza di almeno tre addetti contemporaneamente presso gli Uffici dell’AASLP, che costituiscono il CCO – Centro coordinamento operativo, anche per rispondere al numero di telefono preposto alle comunicazione della cittadinanza con questo servizio.

 

Segreteria telefonica servizio neve
0549 883559

Per richieste di intervento al servizio sgombero neve è l’unico numero da contattare ed è dotato di segreteria telefonica. Compatibilmente con le esigenze di servizio le richieste verranno prese in carico direttamente dai tecnici preposti o registrate e verificate appena possibile.

SOLO IN CASO DI ESTREMA NECESSITA’

Centrale operativa interforze – 0549 888888 I 887777

Urgenza 112 – 115

 

Se gli operatori sono occupati su altre linee o sulle ricetrasmittenti per il coordinamento dei servizi con tutti i soggetti interessati, su questo numero scatta la segreteria telefonica. I messaggi registrati nella segreteria telefonica sono acquisiti dagli addetti. Se quando l’utente chiama questo numero, la segreteria telefonica non parte e nessuno risponde, non significa che gli operatori non siano al lavoro o che il servizio non funzioni. Si prega di attendere e riprovare. Il numero è comunque attivo per le risposte e, svuotata la segreteria telefonica, possono essere registrati nuovi messaggi.

 

Nella rotta neve sono normalmente impiegati circa 40 mezzi meccanici che operano sulle 24 ore.
I mezzi sono in parte dell’AASLP, ed in parte di società e aziende private che operano principalmente nei settori dell’edilizia e dei trasporti, ma anche in quello dell’agricoltura.
Con queste ditte e società l’AASLP stipula da anni uno specifico contratto di durata quadriennale per garantire l’efficienza del servizio di rotta neve durante l’inverno.
Con tutti i mezzi si copre l’intero territorio della Repubblica, suddiviso in 24 reparti. Per coprire un intero reparto, possono servire fino a 6 ore al massimo. Il tempo e la qualità dell’intervento sono condizionati dalle situazioni riscontrate nella zona interessata e dalla presenza di ostacoli in gran parte rappresentati da veicoli in panne o abbandonati sulle strade o ai loro margini. Per la rimozione di questi autoveicoli intervengono i carroattrezzi in collaborazione con la Polizia Civile.

 

A dare il via alle operazioni di pulizia delle strade pubbliche sono le forze dell’ordine, che pattugliano l’intero territorio della Repubblica H24. Dalla loro segnalazione il CCO ha 2 ore al massimo per intervenire nell’area interessata.